Gara Sant'Anna D'Alfaedo     Quella di Sant'Anna D'Alfaedo si può dire che sia stata una gara...
Leggi tutto...
Pista Bovolone       Avvisiamo i piloti che attualmente la pista di Bovolone è sprovvista...
Leggi tutto...
Allenamento a Sovizzo       Il Motoclub Cornedo informa che la pista di Sovizzo in...
Leggi tutto...
Trofeo dei Motoclub       Avvisiamo i Motoclub che il termine ultimo per iscrive la...
Leggi tutto...
Passaggi di Categoria     Si è riunita la commissione tecnica per valutare la posizione del...
Leggi tutto...

Amatori

Amatori

Epoca

Epoca

MiniCross

MiniCross

HobbyCross

HobbyCross

Agonisti

Agonisti

Esperti

Esperti

Amatori
Epoca
MiniCross
HobbyCross
Agonisti
Esperti
Home
Campionato UISP Veneto Motocross PDF Stampa

Campionato UISP Veneto MotoCross

 


 

È iniziato Domenica 8 Maggio 2011 nel tracciato di Rezzato (BS) il campionato Veneto motocross UISP, purtroppo è stata una giornata all’insegna della sfortuna, i piloti veneti che si sono presentati sono stati in verità un po’ pochi ma buoni e comunque rientravano nelle nostre previsioni (una cinquantina i presenti); dicevamo sfortuna perché alla ripresa delle seconde manche c’è stato il blocco dell’impianto di segreteria (transponder) che ha fatto si che il direttore di gara, vista anche l’ora, decidesse per lo stop della manifestazione suscitando un po’ di malumore tra i partecipanti.

Sin dalla mattina si è visto che il tracciato trovava il favore dei piloti e lo hanno dimostrato subito dalle prove libere e a seguire da quelle cronometrate per la posizione di partenza al cancello, abbiamo notato subito che le ostilità erano iniziate, precisiamo che tutto ciò che riguardava il Veneto è stato fatto rigorosamente solo per il Veneto senza nessuna intromissione di piloti Lombardi.

Grande spettacolo comunque per le manche disputate merito anche di un impianto molto ben preparato e spettacolare nel suo tracciato, abbiamo notato che se pur gareggiando in formula open, le categorie sono state ben definite (praticamente ogni categoria faceva gruppo a sé) segnale che sono ben equilibrate, tutti i piloti hanno dato il massimo e qualcuno è dovuto arrendersi prima dei giri stabiliti (probabilmente la preparazione non è ancora al top), non possiamo fare altro che dare appuntamento alla prossima gara a Montagnana il 12 Giugno invitando i piloti a presentarsi fiduciosi alle gare e di non dare credito a tante dicerie fasulle messe in campo da qualcuno, a tal proposito il direttivo vuole portare a conoscenza i piloti che si sono dette tante cose contro la Lega Motociclismo UISP Veneto e che c’è stato, e pensiamo continuerà ad esserci, un oltraggismo da parte di alcune società e gestori di impianti che va oltre ogni logica sportiva, la storia insegna che le bugie hanno le gambe corte e speriamo che i piloti capiscano, dicerie a inizio anno per far si che i piloti non si tesserassero alla UISP tipo “la UISP non esiste più ora si chiama ....”! Oppure convincere impianti a non organizzare gare UISP ma solo per altri enti (ricordo che sono tutte testimonianze di piloti appartenenti attualmente ad un ente non UISP e che sono stati convinti dai propri presidenti che la UISP non esisteva più).

A diversi piloti è stato riferito di non presentarsi neanche a Rezzato perché non avrebbero corso (già troppi Lombardi e per i Veneti non ci sarebbe stato spazio) o che se correvano dovevano correre assieme ai Lombardi con l’alto rischio di venire eliminati e non correre le finali o altro, una miriade di falsità mirate a procurare danno a chi vuole in ogni caso fare praticare sport pulito e trasparente a chi ripone fiducia verso alcune persone e verso un Ente di promozione che ha saputo dar loro tante soddisfazioni.

 

Il direttivo Lega motociclismo Veneto UISP.

 

Buona stagione a tutti!